Lun. Mag 17th, 2021

Controguerra, “Alle 9 della Sera” propone un viaggio sulle Ande

Controguerra, "Alle 9 della Sera” propone un viaggio sulle Ande

Il prossimo 17 aprile “Alle 9 della Sera” propone un viaggio sulle Ande con un invitante percorso archeologico.  

 

 

CONTROGUERRA – Sabato 17 aprile, alle ore 21, in collegamento streaming dalla pagina Facebook Bellavita Controguerra, la locale Amministrazione comunale – Assessorato alla Cultura presenta il quarto appuntamento dell’iniziativa dal titolo “Alle 9 della Sera”.

Il progetto, elaborato dal Vicesindaco e Assessore alla Cultura Fabrizio Di Bonaventura, avrà come titolo della serata “Misteri sulle Ande” con la partecipazione di Roel Kevin Rojas Catacora,  ricercatore indipendente e Guida archeologica. Interviene Erika Mariniello, giornalista di viaggio. 

«Prima della pandemia – dichiara Fabrizio Di Bonaventura – ho conosciuto Roel Kevin Rojas Catacora, un giovane professore peruviano laureato in Scienze del Turismo ed in Lingue,  formatosi quindi in Spagna con un Master sulla Gestione Turistica Aziendale, in possesso di un’esperienza ultradecennale nel settore turistico. Nel corso del suo percorso professionale,  Rojas ha maturato un’approfondita conoscenza archeologica del territorio peruviano e non solo. Infatti, mosso dalla sua passione per l’archeologia, ha effettuato numerosi viaggi di studio in Messico, Guatemala, Egitto, Israele, Giordania, Turchia, India e Grecia. Sarebbe dovuto venire anche in Italia nel 2020 ma la pandemia non l’ha permesso, e quindi si è deciso di  modificare i programmi proponendo comunque un incontro con lui in diretta streaming. La serata di sabato – prosegue Di Bonaventura – offrirà un viaggio molto articolato sulle Ande e ci porterà nello specifico in alcuni siti archeologici del Perù e della Bolivia: da Machu Picchu a Sacsayhuamán; da Ollantaytambo a Coricancha; da Raqch’i a Nazca e a Pumapunku. Sono certo che la serata, per gli argomenti trattati, sarà avvincente creando peraltro grande curiosità grazie anche alle suggestioni che l’ospite metterà in evidenza. Come sono del pari certo – conclude il Vicesindaco – che una giornalista esperta di viaggio come Erika Mariniello saprà dare un contributo rilevante. Unico rammarico, come per tutte le ultime iniziative, è l’impossibilità di partecipazione in presenza, una modalità che spero possa ripristinarsi il prima possibile».

145 Visite totali, 1 visite odierne

Condividi e seguici anche su :
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *