Lun. Set 27th, 2021

Cani abbandonati a Sant’Egidio, i privati si fanno avanti

Cani abbandonati a Sant'Egidio, i privati si fanno avanti

“Si sta provvedendo sempre grazie a privati alla realizzazione di un box dove detenere i cani nelle ore di punta, Questo per evitare che vadano in giro in paese, destando preoccupazione”.

SANT’EGIDIO ALLA VIBRATA In merito alla segnalazione dei giorni scorsi , di una nostra lettrice che evidenziava lo stato di abbandono di alcuni cani nella pizza di Sant’Egidio, riceviamo e pubblichiamo un’altra nota  di un nostro lettore.

“In merito alla segnalazione della signora, dove si parlava di cani abbandonati, e nutriti dai cittadini, volevo chiarire che si sta provvedendo sempre grazie a privati alla realizzazione di un box dove detenere i cani nelle ore di punta, Questo per evitare che vadano in giro in paese, destando preoccupazione.

I cani maremmani abruzzesi sono seguiti giornalmente e sono praticamente innoqui. A breve ci sara’ un posto dove tenerli. Non è facile agire nell’indifferenza delle amministrazioni che non intervengono mai, qualora ce ne fosse bisogno. Voglio altresì specificare che ci sono tantissimi cani di proprieta’ lasciati liberi e senza microchip. Questo dovrebbe essere controllato dai vigili urbani o da chi ha l compito di monitorare tale situazione. Ogni giorno si trova un nuovo cane, che vaga per il paese, solo l’amore di privati riesce spesso a salvare la vita a queste creature innocenti. Ricordate che dietro il problema c’è l’ignoranza e il menefreghismo dell’uomo. Per quanto riguarda il cane da caccia anziano, Stella questo puo’ definirsi tranquillamente cane di quartiere e non va assolutamente perseguitato.

 

 1,707 total views,  1 views today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *