A Tortoreto la rievocazione storica del Palio del Barone

8 Agosto 2017

TORTORETO Il 12 e 16 Agosto torna a Tortoreto il Palio del Barone, rievocazione storica giunta ormai alla 17^ edizione, continuando ad accrescere la sua fama. Anche quest’anno è stato infatti selezionato da Italive.it (portale di Codacons, Autostrade per l’Italia e Coldiretti) tra le rievocazioni storiche più belle d’Italia.

La manifestazione si riallaccia a fatti realmente accaduti: la visita alla Baronìa di Tortoreto del Vicario inviato dall’imperatore Federico II di Svevia nell’anno 1234 ed i relativi festeggiamenti indetti dal barone Roberto di Turturitus.

La serata del 12 Agosto si terrà a Tortoreto Lido, in cui il corteo alle ore 21.30 sosterà in Rotonda Carducci, dove si terranno spettacoli medievali e di sbandieratori.

Il 16 Agosto si terrà il Palio nella suggestiva cornice del centro storico di Tortoreto Alto: saranno presenti oltre 300 figuranti e numerosi artisti, provenienti dalla Versilia, dal Friuli, dalla Toscana, dalle Marche e dall’Abruzzo. Fulcro della serata sarà la contesa del drappo, dipinto quest’anno da  Stefano Tamburrini, tra i due rioni storici di Terravecchia e Terranova. Le vie del paese saranno però animate fin dal pomeriggio da arti e mestieri di un tempo. A partire dalle ore 18:00 sarà disponibile un bus navetta gratuito per collegare Rotonda Carducci al borgo.

La serata è organizzata dall’Associazione “Due Torri” in collaborazione con il Comune di Tortoreto e con i patrocini della provincia di Teramo e della regione Abruzzo. Ad impersonare i baroni Luigi Ripani e Manuela Romani, mentre la gran dama sarà Benedetta Felci. Tra le nuove figure vi è il notaio impersonato da Federico Di Crescenzio.

Regista della serata sarà il presidente dell’Associazione “Due Torri” Ennio Guercioni, affiancato dal direttore artistico e dicitore medievale Fabio Di Cocco.

Il Sindaco Domenico Piccioni, presente in conferenza stampa, ha ribadito la volontà dell’amministrazione di Tortoreto di sostenere e potenziare questa manifestazione: <<Il Palio del Barone si distingue per il fatto di non rievocare fatti bellici bensì festeggiamenti indetti per un evento lieto, quale la visita del Vicario di Federico II. Mi auguro che questa manifestazione possa vedere coinvolti nel corteo storico sempre più cittadini>>.

<<Il Palio rappresenta un momento fondamentale della vita tortoretana: oltre a permettere ai cittadini di riscoprire le proprie radici storiche, offre ai turisti un ricordo indelebile del loro soggiorno a Tortoreto>> ha dichiarato l’Assessore al Turismo ed alla Cultura Giorgio Ripani.

 

 

 

 

 1,932 total views,  1 views today

Condividi e seguici anche su :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *