Dom. Set 26th, 2021

Lavori di valorizzazione rete sentieristica Grotte-Gole del Salinello

CIVITELLA Un prezioso tassello per lo sviluppo turistico del Comune di Civitella del Tronto.  Sono iniziati da qualche giorno i lavori di ripristino e valorizzazione della rete sentieristica Grotte-Gole del Salinello. La Regione Abruzzo si è fatta promotrice e finanziatrice di una iniziativa volta alla manutenzione ordinaria e straordinaria della rete sentieristica del territorio del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. L’iniziativa si inserisce in un più ampio quadro di promozione turistica del territorio; l’andare in montagna è una delle attività maggiormente praticata dalla popolazione residente, tanto da poter essere considerata una vera attività culturale. Diverse le riunioni svoltesi  presso la Regione Abruzzo (che ha coordinato il tavolo tecnico e definito gli indirizzi progettuali) e presso la sede dell’Ente Parco, nelle quali è stato coinvolto il Club Alpino Italiano (nella figura del presidente regionale), i professionisti della montagna (collegio delle guide alpine, accompagnatori di montagna) e i tecnici dell’Ente Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. Da tale rete ufficiale sono stati poi selezionati i percorsi più significativi dal punto della fruizione escursionistica, a partire da quelli più frequentati. Tra i percorsi più significativi non poteva di certo mancare Civitella del Tronto in particolare con il sentiero numero 412 “Le Ripe-Grotta S. Angelo-Torri di S. Francesco”, dove sono iniziati i lavori di ripristino e valorizzazione dello stesso.
Gli interventi sono stati suddivisi in cinque tipologie:  segnaletica,  miglioramento e ripristino della percorribilità dei sentieri,  miglioramento e ripristino della percorribilità rispetto alla vegetazione, miglioramento e ripristino della percorribilità rispetto al fondo,  ripristino di attrezzature e di opere sistemazione di idrogeologica già esistenti e nuovi interventi su lievi fenomeni di dissesto con tecniche di ingegneria naturalistica e  ripristino di guadi e guadi attrezzati. L’obiettivo di tali infrastrutture è quello di qualificare il territorio migliorando la capacità di attrarre turisti ed appassionati attraverso la gestione ottimale degli spazi, la conservazione della biodiversità, lo sviluppo sostenibile e l’offerta di servizi per i visitatori.

 2,456 total views,  4 views today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *