Mar. Set 28th, 2021
Turismo,ritardi legge sostegno imprese: Pepe presenta interpellanza

A3 FARETURISMOTre giorni dedicati ad incontri formativi per il turismo. Sono quelli che si svolgeranno a Pineto nell’ambito del convegno “Fare-Turismo”, organizzato dal Comune di Pineto ed aperto a tutti gli operatori del settore. “Abbiamo voluto organizzare questo convegno per analizzare lo stato dell’arte della nostra industria turistica del nostro territorio, e per proporre nuove strategie di sviluppo”, ha dichiarato il sindaco Robert Verrocchio.

Le giornate formative, che saranno aperte al pubblico, partiranno giovedì mattina, con l’incontro “Qualità della costa e difesa del litorale”, che si svolgerà a partire dalle ore 9 presso Villa Filiani. Sempre in Villa Filiani, dalle ore 16, si svolgerà l’incontro “Per un rinnovato sistema ricettivo”, dedicato allo sviluppo delle strutture ricettive del XXI secolo e alle opportunità finanziarie a disposizione.

Venerdì 20 maggio, presso il Palazzo Polifunzionale, sarà la volta dell’incontro “Scenari, tendenze e strategie per valorizzare il turismo”, nel quale interverranno specialisti del settore del social marketing e di iniziative di settore. Dopo il lunch break, la giornata riprenderà alle ore 15 con “Turismo attivo ed esperienziale: il territorio si presenta”, e a seguire ci sarà la presentazione agli operatori del territorio del progetto “Cerrano Park Adventure – Parco L. Filiani”.

Sabato 21 maggio il convegno si trasferirà invece a Mutignano, dove presso l’auditorium S. Antonio, si terrà l’incontro “L’albergo diffuso – Un modello di sviluppo turistico territoriale vincente”.

Numerose le personalità in scaletta, tra cui Giovanni Lolli, vicepresidente della Regione Abruzzo, Luciano Monticelli, consigliere regionale, Giancarlo Zappacosta, dirigente settore Turismo della Regione, Carlo Visca, direttore Servizio Marittimo della Regione, insieme ad Antonio Centi, presidente nazionale Comitato scientifico “Borghi più belli d’Italia”, e Daniele Kihlgren, ideatore dell’albergo diffuso “Sextantio” di S. Stefano di Sessanio.

“Questo convegno rappresenta anche un’esigenza che ci è arrivata da tanti operatori del territorio – ha aggiunto il sindaco Verrocchio – perché sarà un momento di confronto, di conoscenza strategica e di opportunità di crescita per un settore che rimane e rimarrà tra i più importanti e che deve fare i conti con un panorama nazionale e internazionale sempre più diversificato e competitivo”.

 

 

 

 

 1,436 total views,  4 views today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *