Sab. Set 25th, 2021

Dmc Hadriatica “rilancia” con Abruzzo Open Day Summer

dmc hadriaticaLa Dmc Hadriatica, dopo il successo dell’Open Day Winter, si appresta ad essere locomotrice dell’Open Day Summer e lo fa pubblicando una manifestazione d’interesse per formare una short list di operatori interessati a creare grandi eventi per Abruzzo Open Day edizione estiva, in coincidenza con il ponte del 2 giugno. La Regione Abruzzo ha delegato alla Dmc la selezione dei progetti, che dovranno essere realizzati nella settimana dal 27 maggio al 4 giugno 2017. La manifestazione d’interesse da parte dei soggetti pubblici e privati dovrà pervenire entro e non oltre le ore 13 del 06.03.2017  (secondo le modalità specificate nell’avviso pubblicato sul sito www.dmchadriatica.it); quelli ritenuti idonei saranno poi chiamati con un secondo avviso a presentare il progetto esecutivo. In particolare, i “Grandi Eventi” su cui la DMC intende puntare, in coerenza con il progetto di sviluppo e promozione turistica pensato per il territorio di destinazione, riguarderanno i seguenti temi:

  •   Vacanza attiva (trekking, bike, golf, canoa, torrentismo);
  •  Turismo slow;
  • Valorizzazione dei borghi;
  • Enogastronomia;
  • Mare e dintorni;
  • Montagne e dintorni;
  • Turismo nautico;
  • Turismo Equestre
  •  Raduni e contest sportivi (cicloraduni, motoraduni, autoraduni ed altro);
  • Eventi musicali tradizionali/folkloristici ed innovativi ed eventi culturali;
  • Mostre e borse turistico commerciali;
  • Workshop ed eventi sulla qualità del restauro e della ricostruzione;
  • Turismo religioso.

I comuni di pertinenza della Dmc Hadriatica : Alba Adriatica, Ancarano, Bellante, Colonnella, Controguerra, Corropoli, Giulianova, Martinsicuro, Mosciano S. Angelo, Nereto, Sant’Egidio alla Vibrata, Sant’Omero, Torano Nuovo, Tortoreto.

“Con il progetto “AOD” si intende realizzare Grandi Eventi legati alle manifestazioni regionali più esaltanti delle tradizioni, veicolando un’immagine identitaria e identificativa della Regione Abruzzo in grado di fornire l’alto valore aggiuntivo di cui si ha bisogno e rafforzare il connubio fra identità territoriale, cultura, natura e turismo – spiegano il presidente della Dmc, Giammarco Giovannelli ed il direttore Claudio Ucci. Inoltre, favorire la crescita del livello di attrazione delle risorse locali, destagionalizzare i flussi turistici prevedendo un’offerta che prolunghi il ciclo di vita della “Destinazione Abruzzo” su cui il grande evento insiste, creare Appeal di Destinazione che susciti l’interesse di un pubblico dai grandi numeri, evolvendosi in un’emergente motivazione al viaggio, mobilitare flussi di visitatori e turisti che incrementino le presenze tradizionali connesse alla fruizione dei prodotti turistici regionali (montagna, estiva e invernale, mare, borghi e altro)>>. Le risorse stanziate per la realizzazione dei “Grandi Eventi” sul territorio della DMC ammontano a 57.330,00.

 1,277 total views,  1 views today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *