Valle Castellana: la replica del sindaco sulla vicenda dei “furbetti del Cas”

Valle Castellana: sindaco D’Angelo scrive a Franceschini per la sicurezza di Castel Manfrino
4 Marzo 2019

“Ci rammarica però che ancora una volta questo “indefinito e fantomatico” Comitato Trasparenza e Legalità continui a “ricamare e gioire” sulle disgrazie altrui “

VALLE CASTELLANA L’Amministrazione di Valle Castellana esprime la massima fiducia nell’attività svolta dalla Guardia di Finanzia che sta effettuando una serie di controlli contro quelli che sono stati ribattezzati i “furbetti del CAS” al fine di evitare lo spreco e lo sperpero di denaro pubblico.

“Ci siamo messi immediatamente a disposizione degli inquirenti, nel cui operato abbiamo totale fiducia, rimanendo comunque pienamente vicini ai cittadini, convinti della loro buona fede e che questa vicenda possa concludersi nel migliore dei modi” dichiara il Sindaco di Valle Castellana, Camillo D’Angelo. “Ci rammarica però che ancora una volta questo “indefinito e fantomatico” Comitato Trasparenza e Legalità continui a “ricamare e gioire” sulle disgrazie altrui e non si faccia scrupoli a fare attività pseudo-politica sulla pelle dei cittadini e di un territorio già gravemente colpito dal terremoto e da anni vittima dello spopolamento. Chiedere notizie ed un confronto è sempre una cosa lecita e positiva, ma non nascondiamo che avremmo gradito una maggiore collaborazione e una vera trasparenza nell’azione del Comitato che, in questi due anni, non ha mai partecipato a nessuno dei numerosi incontri svolti nelle frazioni tra la gente “fuggendo” sempre dalla nostra richiesta di confronto”.

 770 total views,  1 views today

Condividi e seguici anche su :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *