Gio. Ott 21st, 2021

Fondi per le famiglie, aperte le domande

Lo scorso anno furono soddisfatte più di 50 richieste di contributo.

GROTTAMMARE Sono aperti i termini per presentare domanda di ammissione ai contributi per  interventi a favore della famiglia.

Possono presentare richiesta di contributo i cittadini che dimostrino di essere residenti nel comune di Grottammare prima del 1 gennaio 2016 e possedere un reddito ISEE non superiore a:

– € 10.000, in caso di donne sole in stato di gravidanza o con figli, in presenza di situazioni di disagio economico e sociale;

– € 13.000, in caso di famiglie con numero di figli pari o superiore a tre;

– € 7.000,00 per  le famiglie in situazione di disagio economico e sociale.

La domanda va presentata presso il proprio comune di residenza  – Comune di Grottammare entro il 27 ottobre.

I fondi a disposizione sono quelli previsti dalla Legge Regionale n. 30/1998 e vengono erogati sulla base di graduatorie stilate da ogni Comune dell’Ambito Territoriale Sociale n. 21.

Il contributo minimo per singolo beneficiario è pari € 250,00 e sarà erogato secondo l’ordine progressivo desumibile dalla graduatoria stilata dal Comune, fino ad esaurimento del fondo a disposizione di ogni ente e che per Grottammare sfiora i 20.000 euro. In caso ci fosse un avanzo dei fondi, questi saranno ridistribuiti sui beneficiari, ad aumento della somma minima di € 250.

Per quanto riguarda il comune di Grottammare, l’anno scorso furono soddisfatte più di 50 domande.

Dal servizio Politiche sociali, fanno sapere che hanno priorità sugli altri richiedenti il beneficio le donne sole in stato di gravidanza o con figli e le famiglie con numero di figli pari o superiore a tre che non superino i valori ISEE indicati e che il beneficio  non è cumulabile con i seguenti contributi erogati con le stesse finalità:

– contributo al nucleo familiare con 3 figli minori di cui all’art. 65 della L. n. 448/98;

– assegno di maternità di cui all’art. 66 della L. n. 448/98 e all’art. 74 del D.Lgs. n. 151/2001;

– sussidio economico per il Sostegno all’Inclusione Attiva (SIA).

Le domande vanno presentate  direttamente all’Ufficio Protocollo  o con raccomandata a/r (farà fede il timbro postale), o via PEC (esclusivamente da un indirizzo PEC e firmata digitalmente) entro e non oltre il termine di scadenza sopra indicato, a pena di esclusione.

Il bando integrale e il modello di domanda sono reperibili :

-dalla pagina principale del sito www.comune.grottammare.ap.it;

 

 2,506 total views,  4 views today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *