Gio. Ott 21st, 2021

Corropoli3puntozero: “Maggioranza non ha nessuna progettualità sui finanziementi ricevuti”

Corropoli3puntozero: "Maggioranza non ha nessuna progettualità sui finanziementi ricevuti"

Corropoli 3puntozero ha comunque votato favorevolmente, per senso di responsabilità, alla variazione di bilancio

 

 

CORROPOLI “Al comune di Corropoli sono arrivati diversi finanziamenti per l’assetto e la messa in sicurezza del territorio, come del resto ad altri comuni, anche se a Corropoli l’Amministrazione non ha ancora concretamente un’idea di che farci.” Questo il commento di Corropoli3puntozero.

“Per esempio, per i 400mila euro per la pista ciclabile non sembra ci sia attualmente alcun progetto, perlomeno niente che sia stato approvato in Giunta. In Consiglio il Vicesindaco ha riferito che con quei soldi si amplierà la ciclabile facendola arrivare al parchetto del Colle e a valle alla ciclabile del torrente Vibrata; non solo, verrà aggiustata anche quella esistente. Il tutto senza una progettazione che abbia quantificato i costi.

“Basteranno i soldi per fare tutto e farlo bene, o finirà come sempre: una aggiustatina qua e un lavoro fatto a metà, e male, di là? Di come vengono fatti i lavori arrangiati, abbiamo già visto con il rifacimento del tratto mattatoio-lavatoio (una cosa veramente vergognosa): soldi buttati, tra pochi anni si dovrà rifare tutto daccapo” incalzano i consiglieri di minoranza.

E neanche per i 500mila euro per la “manutenzione straordinaria e messa in sicurezza delle strade comunali” esiste alcuna programmazione. Quei soldi potrebbero essere spesi risistemando una o due strade, fatte bene però, in modo che durino, oppure mettendo una pezza qua e una là, una sistematina alla meno peggio su tutte le strade per far contenti tutti …

Ma non è questo il modo di procedere: ci sono leggi e decreti (D.Lgs. n. 50/2016, decreto n.14/2018 del MIT) che impongono agli enti pubblici di redigere programmi triennali dei lavori pubblici, soprattutto ai fini del contenimento della spesa pubblica. Programmare e pianificare la spesa pubblica è diventato prioritario. Avere un’idea di sviluppo facendo delle scelte, è alla base di qualsiasi azione politica. Navigare a vista non è più tollerabile.

Certo, pure Corropoli ha presentato i programmi triennali ma, come più volte denunciato dall’Opposizione, solo perché la Legge l’impone e considerati dalla Giunta nient’altro che inutili adempimenti, privi di una reale programmazione: ognuno è la replica di quello precedente, e si prevede sempre di spendere tutto il primo anno e niente negli altri due.

Ma che programmazione è!?

Del resto esiste a Corropoli un assessore ai Lavori Pubblici, qualcuno che dedichi tempo ed energia ai Lavori Pubblici? No! l’assessore non c’è … e si vede.

Corropoli 3puntozero ha comunque votato favorevolmente, per senso di responsabilità, alla variazione di bilancio.”

 59 total views,  1 views today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *