Lun. Set 27th, 2021

Coronavirus, settimo caso positivo ad Alba Adriatica

Coronavirus, settimo caso positivo ad Alba Adriatica

Female doctor scientist in lab coat, defensive eyewear and mask standing indoors and wearing gloves.

3 risultano ancora ricoverati presso strutture ospedaliere e due sono in quarantena obbligatoria domiciliare. L’ altro caso, di soggetto residente ad Alba  e’ in quarantena obbligatoria in altro Comune

 

ALBA ADRIATICA Settimo caso di positività’ al Covid 19 ad Alba Adriatica.Si tratta di un soggetto in quarantena confermata a domicilio. A comunicarlo è il sindaco Antonietta Casciotti.

“Da informazioni assunte comunico che e’ in buono stato di salute e gli auguriamo di superare al più’ presto questo momento. Alla famiglia, telefonicamente, ho espresso la mia vicinanza e quella della Comunità’ albense.
Tutti gli altri casi di cui avete gia’ ricevuto comunicazione godono di un soddisfacente stato di salute, 3 risultano ancora ricoverati presso strutture ospedaliere e due sono in quarantena obbligatoria domiciliare. L’ altro caso, di soggetto residente ad Alba, come gia’ comunicato, e’ in quarantena obbligatoria in altro Comune ma presumo abbia concluso il periodo di sorveglianza.

Ricordo che il personale del servizio sanitario è preposto all’indagine epidemiologica quindi contatta tutte le persone che sono state a stretto contatto con i positivi al virus e ravvisata la necessità, la stessa Asl, avvia la sorveglianza sanitaria e l’isolamento fiduciario, l’operatore sanitario esercita la sorveglianza attiva durante l’isolamento.
Questa mappatura è fondamentale come è cruciale rispettare il divieto di uscire di casa se posti in quarantena.
Si raccomanda che qualora ognuno di noi ravvisi delle sintomatologie influenzali di contattare telefonicamente il medico di base se residente o la Asl senza spostarci di casa e non accogliamo in casa nessuno che non appartenga al nucleo familiare.
Informo inoltre che alla data odierna altri 11 soggetti sono in sorveglianza attiva, 10 perche’ provenienti da zone rosse ed un soggetto segnalato quale sintomatico.A tutti esprimo la mia vicinanza e li ringrazio per aver scrupolosamente seguito tutte le procedure previste in questi casi.”

 1,094 total views,  1 views today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *