Gio. Ott 21st, 2021

Colline Teramane sulla parità di genere nei Consorzi del vino

Colline Teramane sulla parità di genere nei Consorzi del vino

 Proposta di legge sull’introduzione di una quota minoritaria nei CdA

 

TERAMO La Vicepresidente del Consorzio di Tutela Colline Teramane Montepulciano d’Abruzzo, Emilia Monti, ha partecipato all’incontro organizzato da Federdoc, la Confederazione nazionale dei Consorzi Volontari per la Tutela delle denominazioni dei vini italiani, sulla parità di genere nei Consorzi del vino, finalizzato ad esaminare le soluzioni che possano conciliare al meglio le esigenze di tutela degli operatori del comparto vitivinicolo con quelle dell’adeguata rappresentanza del genere femminile nei consigli di amministrazione.

 

“Un tema che interessa tutti i Consorzi del settore, i grandi come quelli più piccoli. La realtà della donna come imprenditrice del vino è sempre più evidente, ma le presenze dirigenziali femminili all’interno dei consorzi si contano sulle dita delle mani.” – dichiara la Vicepresidente di Colline Teramane, Emilia Monti.

 

“Tra le questioni centrali che abbiamo affrontato, la proposta di legge sull’introduzione di una quota minoritaria nei CdA, ma è emerso che tante altre iniziative, non basate sull’obbligatorietà, potrebbero avere un risvolto positivo sul futuro ruolo delle donne nel mondo del vino. Una maggiore presenza femminile potrà apportare un decisivo contributo al comparto agroalimentare e particolarmente a quello enologico.” – conclude la Vicepresidente.

 68 total views,  1 views today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *