Alba Adriatica, tutto pronto per il Carnevalba: 3 km di festa

0
Alba Adriatica, tutto pronto per il Carnevalba: 3 km di festa

Tra gli abiti che sfileranno uno sarà dedicato alla città di Alba Adriatica, bozzetto creato apposta per l’occasione dallo stilista Loris Danesi.

 

ALBA ADRIATICA Il 3 agosto, la sfilata dei carri allegorici più attesa dell’estate partirà da nord: la carovana di oltre 500 metri di carri e i gruppi mascherati partiranno dalla Bambinopoli e percorreranno tutto il Lungomare Marconi in direzione sud, per terminare nella piazzetta della Madonnina di fronte a Via Isonzo, in prossimità del confine di Alba Adriatica.

Questa non è che una delle tante novità illustrate martedì 25 luglio durante la conferenza stampa che si è svolta nella Sala Consiliare del Comune di Alba Adriatica per presentare il Carnevale del Mare che, quest’anno giunge alla sua 30esima edizione con il nome “Carnevalba 2023”.

Presenti il sindaco Antonietta Casciotti, l’assessore al turismo e gestione eventi Paolo Tribuiani, l’assessore ai lavori pubblici e viabilità Giuliano Vallese, il direttore artistico Federico Branella che, insieme al suo staff, ha stilato il programma, la Pro Loco Spiaggia d’argento e l’associazione Paidia che hanno portato avanti tutta l’organizzazione dell’evento.

UNA NOTTE MAGICA

“Quella che ci attende è senza dubbio un’edizione che presenta un modello diverso del Carnevale del Mare, che guarda sì alla tradizione, carri allegorici e gruppi mascherati albensi, ma anche a un mondo giovanissimo fatto da Dj-set, da show, da un’idea folle e divertente allo stesso tempo” annuncia il direttore artistico Federico Branella. “Ci sarà l’Ulla Festival Dance e il giovanissimo cantante ma già idolo di migliaia di teenagers Cricca, che dopo l’esibizione sarà addirittura a disposizione per foto e autografi”.

Il carnevale prenderà il via presso la Rotonda Nilo: sarà lo stesso Giovanni Cricca a tagliare il nastro e dare inizio alla sfilata dei carri e dei gruppi mascherati e tutta la carovana sarà rallegrata dal dj Fabio.

Ed ecco che ora il lungomare da nord a sud diventerà un luogo di divertimento, musica e ballo. A nord, la band Outlet per gli amanti della musica 70/80/90 e dell’amatissimo rock’n roll degli anni 50; a sud l’Ulla Festival Dance e, con all’arrivo della sfilata presso la Rotonda Isonzo, Giovanni Cricca si esibirà in concerto per poi lasciare libero il pubblico di scatenarsi in una notte Dance da sogno.

Sarà presente la Racchia di Sarnano: la banda più pazza del mondo, un’orchestra ambulante dove gli strumenti tradizionali sono affiancati da oggetti di ogni tipo: padelle, macinini, tubi, ombrelli…

E da Belpasso le prestigiose maschere realizzate dai maestri della scuola carnevalesca catanese sfileranno insieme ai gruppi organizzati dalle 5 contrade di Alba Adriatica.

Tra gli abiti che sfileranno uno sarà dedicato alla città di Alba Adriatica, bozzetto creato apposta per l’occasione dallo stilista Loris Danesi.

Il sindaco Antonietta Casciotti sottolinea che “una festa è festa se è sentita da chi vi partecipa e il carnevale è un evento molto atteso dalla città, dai cittadini e anche dai turisti. Ne consegue che le aspettative sono sempre molto alte e il fatto che quest’anno sia nata un’associazione, Paidia per l’appunto, che se ne occupi in toto, dimostra l’impegno considerevole profuso per soddisfarle. Voglio ringraziare tutti coloro che si sono impiegati a realizzare questo spettacolo e un grazie anche al Direttore Artistico che ha allestito format di altissimo livello”. Anche l’assessore Paolo Tribuiani si congratula perché “Mai come quest’anno il carnevale ha unito tante associazioni del territorio”.

“Siamo davvero entusiasti – continua Marica Galiffa, presidente dell’associazione Paidia – abbiamo riscontrato molta partecipazione da parte dei cittadini albensi che sono diventati parte attiva della manifestazione. Si sono riuniti e hanno organizzato 6 gruppi di maschere: I Fiori, Gli Alieni, Barbie e Ken, Mare Blu, Holly e Bengi e Famiglia Addams”.

IL PROGRAMMA

Si parte alle 18:00 con Giovanni Cricca che animerà il back stage di preparazione della sfilata e fino alle 21.00 sarà possibile assistere agli spettacoli allestiti su tutto il lungomare. Alle 20.45 inizierà la sfilata delle maschere che da Via Turati si sposteranno in direzione Sud.

Nel frattempo presso la Rotonda Nilo (lungomare nord) inizierà il concerto del Gruppo Outlet e in piazza Isonzo (lungomare sud) l’Ulla Festival Dance aspetterà la carovana dei carri e i gruppi intrattenendo gli spettatori con la loro musica e animazione.

Alle 23.30 con l’arrivo dei carri in piazzetta Isonzo ci sarà la premiazione e a mezzanotte inizierà il grande spettacolo di musica dell’Ulla Festival Dance.

VIABILITÀ

Per agevolare tutti coloro che vorranno partecipare al Carnevale, l’assessore Vallese, oltre a ricordare che tutto il lungomare sarà chiuso dalle 14.00 fino alle 2.00 del mattino, fa sapere durante la conferenza che sarà possibile trovare parcheggi sulle vie limitrofe al lungomare e sui parcheggi di Piazza del Popolo, Campo Comunale in Via degli Oleandri, Piazza Tigli, Piazza degli Olmi e Piazza in Via delle Mimose. Ricorda inoltre che è disponibile il parcheggio della stazione ferroviaria, il parcheggio in Via Toscana e in Via Aldo Moro.

SICUREZZA SANITARIA

“Sarà una manifestazione in piena sicurezza” continua l’assessore Vallese. “Distribuite lungo il percorso ci saranno ambulanze di soccorso/trasporto, volontari del soccorso, provvisti di abilitazione alla defibrillazione precoce e medici con esperienza di Emergenza Territoriale.”

Le Ambulanze saranno posizionate in Piazzetta della Madonnina, Via Mincio, Via Toscana, Via Abruzzo, Via Trieste, Via Olimpica, Via Mazzini e Rotonda Nilo.

Condividi e seguici anche su :

About The Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *