Lun. Set 20th, 2021

Teatro nei Parchi con “Shakespeare 400…il bosco si muove!”

Notte delle Paure 2016Torna la suggestiva esperienza di teatro-spettacolo nel cuore dei Monti della Laga con la 22esima edizione della Notte delle Paure, in programma da domani al 14 agosto a Vallenquina di Valle Castellana. Quale miglior ambientazione per la Rassegna di Teatro nei Parchi, dedicata al tema delle fobie umane, del piccolo borgo rurale arroccato sui Monti della Laga e caratterizzato dalla presenza del neogotico Castello Bonifaci, il cui toponimo è riconducibile al significato di “valle che incute paura”.

In occasione della ricorrenza dei 400 anni della morte di William Shakespeare, lo spettacolo teatrale allestito quest’anno, dal titolo “Shakespeare 400…il bosco si muove!” e frutto del laboratorio iniziato il 31 luglio scorso, si basa su una rielaborazione di passi e frammenti estrapolati dalle principali opere teatrali del Bardo – passando in rassegna Macbeth, Otello, Romeo e Giulietta, Riccardo III, Sogno di una notte di mezza estate ecc. – con cinque repliche complessive. Le performances seguiranno un percorso itinerante con la suggestione e il fascino della notte per favorire un’esperienza artistica e umana in quota.Le performance seguiranno un percorso itinerante con la suggestione della notte per favorire un’esperienza artistica ed umana unica, in quota, sul filo conduttore del dualismo maschile/femminile, l’armonia delle differenze che si fa incontro d’amore e talvolta scontro distruttivo. Le performances seguiranno un percorso itinerante con la suggestione e il fascino della notte per favorire un’esperienza artistica e umana in quota.

Si consolida per la 22esima edizione la collaborazione tra l’associazione promotrice della Rassegna di Teatro nei Parchi, I’Fere, e la Compagnia Sinestesia Teatro del Piccolo Re di Roma, che ha curato finora dieci edizioni della Notte delle Paure e la produzione del film “InFausto Pianeta”, di recente presentato a Teramo. La regia dello spettacolo è di Gianluca Bondi, psicoterapeuta bioenergetico che utilizza il teatro come mezzo di espressione e terapia. Si conferma, inoltre, la collaborazione con l’Associazione AGER per l’Ambiente e il Territorio per l’organizzazione delle escursioni, che anche quest’anno ha consentito la manutenzione e il recupero dei sentieri montani. L’evento rientra nella V Rassegna “Circuiti Contemporanei” promossa dalla Dmc Gran Sasso-Laga.

Il programma prevede, ogni giorno dal 10 al 14 agosto il raduno dei partecipanti alle ore 18 presso l’Ostello di Leofara, con ristoro e sosta per sistemazione delle tende. Alle 19.30 la partenza per l’escursione guidata per raggiungere i luoghi dello spettacolo teatrale, con inizio previsto alle ore 21. Si raccomanda un abbigliamento adeguato con scarpe da montagna e di munirsi di torcia.

Al termine dello spettacolo ci sarà, come sempre, la possibilità di cenare e pernottare presso l’ostello di Leofara (con sottoscrizione al costo di 10 euro e ingresso riservato ai primi 200 prenotati).

 1,938 total views,  2 views today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *