Mar. Dic 10th, 2019

Tortoreto, degrado scuole: la denuncia di Impegno Civico FOTO

Tortoreto, degrado scuole: la denuncia di Impegno Civico FOTO

L’associazione Impegno Civico Tortoreto torna a puntare il dito contro l’operato dell’amministrazione Piccioni.

TORTORETO “Le foto che alleghiamo parlano da sole: le scuole di Tortoreto Lido sono sempre più vecchie, degradate, umide, massacrate da scritte e disegni indecenti; il giardino scolastico è ricoperto da un metro d’ erba alta infestata di zecche che sono tra l’ altro vettori di gravi malattie. In questo spazio in cattivo stato fino a qualche anno fa c’ erano gli orti scolastici e gli stessi alunni si prendevano cura del verde.
Oggi il comune lascia tutto così, all’ abbandono, come se non si trattasse di spazi pubblici. Di fronte a tutta questa incuria e a questo degrado, esprimiamo il nostro rammarico ed anche il nostro sdegno perché crediamo che i bambini di Tortoreto non meritino una scuola del genere.
La scuola è la rappresentazione dello spazio pubblico (espressione dello stato, ed in questo caso dell’ amministrazione comunale), il primo edificio pubblico con cui vengono in contatto i bambini di Tortoreto. La scuola dovrebbe essere accogliente, ordinata, sicura. Le foto ritraggono un degrado urbano e sociale mai visto al centro di Tortoreto Lido, tra con un metro di erba in bella vista, rivolta verso la principale Piazza Matteotti. Il
sindaco di recente ha firmato un’ ordinanza che prevede multe per i privati che non tagliano l’ erba, ma poi è proprio il comune che dà il cattivo esempio alla cittadinanza lasciando nell’ incuria il giardino scolastico: si predica bene e si razzola male! Noi chiediamo all’ Amministrazione Piccioni di intervenire immediatamente perché non è questo il modo di tenere le scuole. Il consigliere delegato all’ istruzione è un insegnante che ogni giorno guarda questo spettacolo. Come mai non prende provvedimenti? L’ assessore al decoro urbano e quello all’ ambiente, che fanno?
Basta con le politiche degli annunci del sindaco Piccioni e della sua amministrazione!”

392 Visite totali, 1 visite odierne

Condividi e seguici anche su :
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *