Mer. Gen 22nd, 2020

Teramo, campagna sensibilizzazione “Nel lavoro donne libere dalla violenza”: adesione dell’ IZS

’Istituto Zooprofilattico

Hanno manifestato il loro convinto NO alle discriminazioni nei luoghi di lavoro anche il Direttore Generale Nicola D’Alterio e il Direttore Amministrativo Lucio Ambrosi

 

TERAMO Altre importanti figure istituzionali hanno aderito alla campagna di sensibilizzazione “Nel lavoro donne libere dalla violenza”, promossa dalla Consigliera di Parità della Provincia di Teramo Monica Brandiferri.

Hanno manifestato il loro convinto NO alle discriminazioni nei luoghi di lavoro anche il Direttore Generale Nicola D’Alterio e il Direttore Amministrativo Lucio Ambrosi, dell’Istituto Zooprofilattico dell’Abruzzo e Molise “G. Caporale”, evidenziando che anche nel settore della pubblica amministrazione si verificano molti episodi sgradevoli che coinvolgono i lavoratori, che spesso non vengono denunciati. Per questo hanno manifestato notevole apprezzamento per i temi alla base della campagna di sensibilizzazione.

L’adesione da parte dell’Istituto Zooprofilattico alla campagna di sensibilizzazione – afferma la Consigliera di Parità della Provincia di Teramo Monica Brandiferri – è importante in quanto si tratta di un ente sanitario di diritto pubblico che contribuisce al benessere fisico, mentale e sociale dell’uomo attraverso l’applicazione delle scienze veterinarie. Sono particolarmente soddisfatta perchè i direttori D’Alterio e Ambrosi hanno manifestato grande interesse per l’argomento. Ritengo significativo e degno di rilevanza che un ente come l’Istituto Zooprofilattico dimostri sensibilità e attenzione verso il fenomeno delle discriminazioni nei luoghi di lavoro. Ritengo, altresì, importante che si crei un rapporto di collaborazione tra gli enti con lo scopo di prevenire e reprimere fenomeni discriminatori, mettendo sempre al centro il benessere dei lavoratori”.

77 Visite totali, 3 visite odierne

Condividi e seguici anche su :
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *