Mar. Nov 24th, 2020

Sparatoria Tortoreto, Zennaro “fatto grave. Se necessario più personale sulla costa tutto l’anno”

Coronavirus, controlli a tappeto a Valle Castellana: 60 controlli e due fermi

Un regolamento di conti. Un giovane albanese  è stato ferito alla gamba destra da un colpo di pistola, calibro 7,65, sparato a pochissima distanza nella zona centrale del lido

 

TORTORETO “La sparatoria di questa notte è un fatto molto grave per una cittadina tranquilla come Tortoreto. Un ulteriore campanello di allarme, dopo l’assalto armato alle Poste, sempre di Tortoreto, di qualche settimana fa.

Chiederò con urgenza un incontro con il Prefetto Patrizi per comprendere nel dettaglio lo stato e l’organizzazione delle forze di sicurezza in tutta la Val Vibrata. Se emergeranno evidenti carenze sul numero del personale dislocato, mi farò promotore direttamente con il Ministro degli Interni, Salvini, e con il Ministro della Difesa, Trenta, per incrementare uomini e risorse sul nostro territorio. Famiglie e turisti devono poter essere al sicuro.

Non occorre creare panico invocando l’emergenza sicurezza, ma bisogna affrontare subito i problemi oggettivi, come la necessità di una maggiore attività di monitoraggio soprattutto durante le fasce notturne, che abbia una funzione sia di controllo che di deterrenza. Le forze dell’ordine, e con questo mi riferisco a tutti i corpi, fanno un lavoro quotidiano davvero straordinario, ma siamo nel pieno del periodo estivo e assistiamo ad un aumento ingente della popolazione, con presenze più che triplicate sull’intera costa teramana. Bisognerebbe capire innanzitutto se i presidi stagionali vadano stabilizzati per tutto l’anno.”

422 Visite totali, 1 visite odierne

Condividi e seguici anche su :
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *