Ven. Mag 29th, 2020

Sant’Omero,carenza organico Polizia Municipale: la denuncia della minoranza

Sant'Omero,carenza organico Polizia Municipale: la denuncia della minoranza

Ad oggi nulla è stato fatto e come si evince dalla situazione emergenziale che stiamo vivendo, mai come in questo momento si ha bisogno di operatori

 

SANT’OMERO Un pensiero ad alta voce della consigliera di minoranza Ciprietti Nadia postato nella giornata di ieri sulla sua pagina personale di Facebook riporta alla luce la drammatica situazione della carenza di organico della Polizia Municipale di Sant’Omero, soprattutto in questo frangente.

“Il nostro gruppo Sant’Omero Futura a tale riguardo aveva presentato una puntuale interrogazione consiliare, successivamente discussa in Consiglio Comunale in cui siamo stati rassicurati che, vista l’approvazione del piano di programmazione del personale, si sarebbe proceduti a breve alla procedura per l’assunzione di un operatore a tempo indeterminato e un altro a tempo determinato per il periodo estivo.”

“Ma ad oggi nulla è stato fatto e come si evince dalla situazione emergenziale che stiamo vivendo, mai come in questo momento si ha bisogno di operatori per poter effettuare i giusti controlli alla cittadinanza durante le intere giornate della settimana, compresi i festivi, come chiesti dalla Prefettura di riferimento.

Il nostro territorio è vasto per estensione e comprende più frazioni, quindi anche se il solo operatore in servizio nella persona del Comandante Vito Pace, che ha più volte segnalato la carenza di organico arrivando altresì a scrivere al Presidente della Repubblica, si prodiga nei controlli giornalieri, non riesce a presidiare in contemporanea e per l’intera giornata Ufficio Polizia municipale, Ospedale, Ufficio Postale, capolinea degli autobus, etc., non avendo il dono dell’ubiquità.

Noi tutti ci rimettiamo al buon senso dei cittadini per cercare di rispettare il DPCM, ma a volte ciò non basta e si ha bisogno di forze di polizia che facciano anche da deterrente per le futili uscite, e il rispetto delle regole.

Da parte nostra speriamo che l’amministrazione non lasci ancora una volta nel limbo questa segnalazione che va a tutela della cittadinanza tutta, affinché tutto possa risolversi nel più breve tempo possibile e si attivi celermente per risolvere questa spiacevole situazione che si trascina ormai da anni.”

233 Visite totali, 1 visite odierne

Condividi e seguici anche su :
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *