San Valentino a Civitella, speciale itinerario tra romanticismo e storia | VAL VIBRATA LIFE | MAGAZINE
Home DAL TERRITORIO San Valentino a Civitella, speciale itinerario tra romanticismo e storia
San Valentino a Civitella, speciale itinerario tra romanticismo e storia

San Valentino a Civitella, speciale itinerario tra romanticismo e storia

0
0

locandina San Valentino a CivitellaIl 14 febbraio percorso culturale-gastronomico per le vie del borgo tra romanticismo e storia. Iniziativa promossa dall’associazione “Orgoglio Civitellese” in collaborazione con il Comune

Destinazione romantica nella cornice del borgo più bello d’Abruzzo. Per San Valentino 2016 l’Associazione “Orgoglio Civitellese”, con la collaborazione del Comune di Civitella, promuove uno speciale itinerario culturale-gastronomico con visite guidate per le vie del borgo fortificato  alla scoperta della storia di “santi e fanti” che vi hanno dimorato e con aperitivo nella “Ruetta, d’Italia la via più stretta”.

A presentare l’iniziativa sono intervenuti l’assessore alla Cultura del Comune di Civitella, Barbara D’Alessio, il presidente dell’associazione “Orgoglio Civitellese”, Daniele Zunica, e il direttore del Museo NACT, Guido Scesi.

L’appuntamento è domenica 14 febbraio, alle ore 18.30, con l’escursione guidata tra i suggestivi vicoli del borgo fortificato e al Museo Nina Arti Creative Tessili (NACT), per passare poi all’aperitivo nella caratteristica Ruetta, e ad una romantica cena tematica a lume di candela proposta dai ristoratori locali. Durante la tappa al museo sarà presentato il progetto “Presentosa in 3D” a sostegno del Centro provinciale antiviolenza “La Fenice”.

civitella2L’itinerario sarà costruito intorno al racconto delle vicende di alcuni illustri personaggi del passato che hanno avuto come sfondo il borgo di Civitella, come la contrastata storia d’amore tra il patriota Carlo Pisacane e la bella Gaetanella e il matrimonio combinato, secondo i costumi dell’epoca, tra il Conte De Thermes e Angiolina da Montegiove, accomunati dalla profonda vocazione religiosa.

“L’evento segue le edizioni già testate con successo gli scorsi anni  – spiegano gli organizzatori -. Il percorso si snoderà da piazza Filippi Peppe passando per Palazzo Graziani, dove trovò rifugio Pisacane, poi a salire per la parte alta del paese fino alla caratteristica Ruetta, dove ci sarà un aperitivo. Per concludere la serata si potrà cenare in uno dei ristoranti locali che proporranno per l’occasione dei menù dedicati”.

Per partecipare all’evento è obbligatoria la prenotazione entro il 12 febbraio al num. 0861.918236 (dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 16 alle 19). La quota di partecipazione è di 15 euro a coppia.

488 Visite totali, 2 visite odierne

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *