Mer. Gen 22nd, 2020

Ripascimento Alba Adriatica, Pepe “D’Annuntiis annuncia interventi che per anni ha criticato”

Ripascimento Alba Adriatica, Pepe "D'Annuntiis annuncia interventi che per anni ha criticato"

Pepe: “il Sottosegretario D’Annuntiis annuncia 410 mila euro per il ripascimento ad Alba quando per anni ha criticato questa scelta per combattere il fenomeno dell’erosione”

 

ALBA ADRIATICA “Apprendo con piacere che la Regione Abruzzo, Servizio opere Marittime e Acque marine, ha assegnato al Comune di Alba Adriatica un primo finanziamento di oltre 410 mila euro per l’attuazione delle operazioni urgenti a difesa della costa quale primo stanziamento per l’intervento di ripascimento pari a 55.000 mc, una notizia che il Sottosegretario alla Presidenza della Giunta regionale, Umberto D’Annuntiis, ha voluto comunicare personalmente al primo cittadino albense – dichiara il Consigliere e Vice Capogruppo Regionale del Pd, Dino Pepe – confesso però di essere rimasto stupito ed alquanto meravigliato nel sentire certi annunci da parte proprio del Sottosegretario D’Annuntiis visto che in più occasioni, nel corso della passata campagna per le regionali, aveva apertamente attaccato i vari interventi di ripascimento messi in atto dalla precedente Giunta e dal sottoscritto in qualità di Assessore al ramo”.

“In particolare, e cito testualmente le sue parole, nel corso dell’appuntamento che diede avvio alla sua campagna elettorale, disse espressamente che: “quando mi si dice che si vuole combattere l’erosione della costa con il ripascimento vuol dire che interveniamo per tre giorni, poi al quarto giorno arriva la mareggiata e si porta via tutto”. Mi pare quindi che il Sottosegretario D’Annuntiis sia in uno stato di “forte confusione” – sottolinea Pepe – che senso ha riproporre le stesse identiche misure adottate dalla passata Giunta regionale quando per anni invece si è scelto di attaccarle? I più attenti ricorderanno come proprio l’allora Sindaco di Corropoli più volte si fosse scagliato con veemenza contro i ripascimenti messi in atto sulla costa teramana, mi chiedo quindi cosa sia successo ora, cosa gli abbia fatto cambiare idea in maniera così eclatante tanto da fargli rimangiare le proprie convinzioni e le proprie parole”.

“In ultimo vorrei sapere cosa ne pensano di questi fondi per il ripascimento i consiglieri della Lega Pietro Quaresimale e Emiliano Di Matteo che, in più di un’occasione, dinanzi agli operatori del settore colpiti dalle ultime mareggiate avevano parlato della necessità di abbandonare questi metodi puntando invece sulla realizzazione di scogliere. Sarebbe importante capire infatti se tra Giunta e consiglieri teramani si parlano e condividono le scelte per il nostro territorio”.

91 Visite totali, 6 visite odierne

Condividi e seguici anche su :
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *