Pineto al lavoro per tornare bella come prima

pineto alluvioneFervono i lavori a Pineto per far tornare la città il più presto possibile alla normalità. Il personale comunale è in costante lavoro per ripulire le strade cittadine, che venerdì erano state invase dal fango proveniente dalla collina. Prosegue l’attività anche per pulire tutti i sottopassi. La cooperativa AmConsorzio prosegue nel suo lavoro su tutto il territorio comunale per il ritiro dei rifiuti alluvionati e di tutto il materiale spiaggiato.

Intenso il lavoro anche sotto la pineta, in alcuni punti gravemente danneggiata dalla forza del vento e dell’acqua. Già oggi è iniziata la rimozione dei rami e degli alberi caduti, e da domani squadre di operai saranno al lavoro per rimettere la terra portata via dalla furia dell’acqua. Entro pochi giorni verranno messi in posa i nuovi ponticelli in legno, in sostituzione di quelli trascinati a riva. Superato il periodo più caldo dell’estate, verranno inoltre ripiantumati i pini in sostituzione di quelli caduti, e proprio per affrontare la questione della pineta è in programma per venerdì una riunione in Comune insieme agli uffici tecnici dell’assessorato all’Agricoltura della Regione.

“Stiamo facendo tutto quanto in nostro potere per ripristinare al più presto i luoghi e far tornare Pineto bella come prima di venerdì – ha dichiarato il sindaco Robert Verrocchio – In questi giorni ci potranno essere alcuni disagi, come la chiusura di una parte della pineta e alcuni rifiuti ingombranti ancora non raccolti, e ce ne scusiamo con i residenti e con i turisti, ma tutto il nostro personale sta dando il meglio per rimediare ad una alluvione lampo avvenuta nel mezzo della stagione turistica. Vogliamo andare spediti, e confidiamo che tra pochi giorni, a scanso di intoppi, tutto potrà tornare come prima. Il nostro ringraziamento va anche a tutti gli operatori turistici che sin da venerdì sera si sono messi al lavoro per rimettere in sesto Pineto. Ci stiamo rialzando, a costo di grandissimi sforzi, e tutti i turisti devono sapere che al loro arrivo troveranno la nostra città bella come sempre”.

789 Visite totali, 2 visite odierne

Condividi e seguici anche su :
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *