Home TERAMO - IN PRIMO PIANO Pepe interviene sulla conclusione anticipata del centro -destra nel Comune di Teramo

Pepe interviene sulla conclusione anticipata del centro -destra nel Comune di Teramo

Pepe interviene sulla conclusione anticipata del centro -destra nel Comune di Teramo
0
0

“È giunto il momento della responsabilità, mettere da parte l’io per costruire un noi fatto di progetti”

TERAMO “Non è mio costume essere contento per l’esito di questa vicenda politica che rappresenta comunque una rottura del modello rappresentativo di ascolto dei cittadini e delle loro esigenze.

Allo stesso tempo non posso non prendere atto della conclusione di un percorso politico caratterizzato da continue lacerazioni e rotture, tutte riconducibili nell’ambito della coalizione di  centro-destra locale e delle diverse anime che la compongono.

Tensioni che si sono susseguite negli anni con cambi di Assessori, con tatticismi e strategie politiche fatte al di fuori  dei luoghi deputati al confronto democratico e che, di certo, hanno fatto convogliare tutte le energie verso il mantenimento in vita dell’amministrazione Brucchi piuttosto che verso i reali problemi della Città di Teramo che vive, nell’ultimo decennio, una fase involutiva senza precedenti.

Involuzione grave e preoccupante non solo per Teramo ma per l’intero territorio circostante che ha basato la sua forza sulla spinta culturale, economica ed amministrativa del suo Capoluogo.

Coloro che da sempre hanno avuto una visione critica della gestione amministrativa del centro – destra teramano, hanno ora il compito di presentare alla Città una proposta alternativa, discontinua, capace di parlare dei veri problemi dei Cittadini e capace di ascoltare le proposte che arrivano dai protagonisti del tessuto sociale e culturale di una Città che si é sempre contraddistinta per dinamismo e centralità.

E’ arrivato il momento della responsabilità che significa, in ultima istanza, mettere da parte l’Io e costruire un Noi fatto di progetti per avviare la fase del rilancio e della rinascita.

Ci attende un compito difficile per evitare di trasformare le aspettative in disillusione, i Cittadini di Teramo non ce lo perdonerebbero”.

78 Visite totali, 3 visite odierne

Related posts:

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *