Nuove sfide della sostenibilità: agricoltura sociale e consumo di suolo | VAL VIBRATA LIFE | MAGAZINE
Home DAL TERRITORIO Nuove sfide della sostenibilità: agricoltura sociale e consumo di suolo
Nuove sfide della sostenibilità: agricoltura sociale e consumo di suolo

Nuove sfide della sostenibilità: agricoltura sociale e consumo di suolo

0
0

colonnella convegno 2Una larga partecipazione di cittadini ha caratterizzato il convegno “Nuove sfide della sostenibilità: agricoltura sociale e consumo di suolo”, tenutosi a Colonnella e organizzato da “Rifare l’Italia” e dal circolo PD “Luciano Lama” di Colonnella. Erano presenti l’onorevole Massimo Fiorio, Vice presidente della Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati, Michele Fina consigliere di amministrazione dell’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale), Dino Pepe Assessore Agricoltura Regione Abruzzo, Luciano Monticelli consigliere regionale e Presidente della commissione Politiche Europee, Eleannna Pandolfelli candidata a sindaco di Colonnella per la lista Colonnella Cambia.

Si è parlato della legge che regolerà la programmazione dello sviluppo territoriale in maniera più attenta e razionale rispetto al passato. Si tenderà a incentivare al riuso, alla riqualificazione dell’esistente piuttosto che il consumo di nuovo suolo da sottrarre alle attività agricole. Tutti conosciamo i danni generati dal dissesto idrogeologico causati spesso dall’eccessiva impermeabilizzazione del suolo. I danni al territorio non sono generati solo dal cemento, dall’asfalto o altre attività legate all’edilizia, ma anche dallo sfruttamento intensivo dei terreni legati ad un modello di agricoltura intensiva e dissennata che non tiene conto dei ritmi naturali. L’Onorevole Fiorio è relatore del disegno di legge sul consumo di suolo, norma con cui l’Unione Europea si è data l’ambizioso obiettivo per il 2050 del “consumo di suolo zero” con misure che indirizzeranno l’edilizia, al riuso e alla rigenerazione urbana, valorizzando, allo stesso tempo, l’attività agricola.

In precedenza sempre l’On. Massimo Fiorio e Michele Fina avevano incontrato, presso la Cantina Colonnella, una rappresentanza degli operatori del mondo del Vino per illustrare il “ Testo unico della Vite e del Vino” prossimo all’approvazione. Il provvedimento si propone di riunire tutta la normativa attuale che riguarda il mondo del vino e di semplificarla, soprattutto per la parte burocratica.

879 Visite totali, 4 visite odierne

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *