Lun. Ott 14th, 2019

Martinsicuro, CasaPound Italia in piazza per dire “No al progetto Sprar”

Martinsicuro: Venerdì 24 novembre CasaPound Italia in piazza per dire ‘NO’ al progetto SPRAR
Monardi (CPI): “Dovere degli amministratori aiutare prima gli Italiani nella loro terra”

MARTINSICURO  Venerdì 24 novembrre CasaPound Italia sarà in piazza Cavour a Martinsicuro per un presidio informativo contro l’adesione al progetto SPRAR per l’accoglienza degli immigrati da parte dei Comuni di Tortoreto e Martinsicuro.

“Con l’adesione allo SPRAR, abbiamo assistito al tradimento del proprio mandato elettorale da parte dei Consigli comunali di Tortoreto e Martinsicuro” afferma Roberto Monardi, responsabile per la Provincia di Teramo di CasaPound Italia “Le amministrazioni comunali hanno ignorato i diritti e gli interessi dei propri elettori in favore dell’ invasione migratoria in atto in Italia. Tutto questo ad opera di amministrazioni di ‘centro destra’, schieramento politico che a livello nazionale afferma di opporsi all’immigrazione incontrollata ed al business che vi gira attorno, ma che a livello locale si comporta in tutt’altra maniera ”.

“Noi non accettiamo ne l’adesione allo SPRAR, né iniziative come il progetto inside che viaggia parallelo all’adesione. Per questo abbiamo deciso di scendere in piazza a Martinsicuro, ultima in ordine temporale ad aver aderito allo SPRAR, per il giorno venerdì 24, dalle ore 18, in Piazza Cavour, per informare adeguatamente i cittadini sulla realtà dello SPRAR, e per protestare contro il business della immigrazione a discapito degli Italiani.

696 Visite totali, 2 visite odierne

Condividi e seguici anche su :
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *