Lun. Ott 14th, 2019

Martinsicuro, affidata all’Associazione “Martinsicuro.zero” la gestione dello sgambatoio per cani

Martinsicuro, affidata all’Associazione “Martinsicuro.zero” la gestione dello sgambatoio per cani

Area attrezzata per gli amici a 4 zampe in via Castellano, angolo via Ticino, nel cuore del Quartiere Tronto, dove portare i cani a correre e giocare

MARTINSICURO L’Amministrazione comunale di Martinsicuro prosegue nella sua azione di dialogo e coinvolgimento delle Associazioni e dei Comitati nella gestione delle aree e dei siti di interesse pubblico dislocati sul territorio.

Nell’ottica di questo accordo rientra l’ultima delibera, approvata in merito ai “patti di collaborazione”, che prevede l’adozione da parte dell’Associazione “Martinsicuro.zero” dell’area adibita a “sgambatoio per i cani” sita nella zona Nord di Martinsicuro. “Si tratta di una’area attrezzata per gli amici a 4 zampe in via Castellano, angolo via Ticino, nel cuore del Quartiere Tronto, dove portare i cani a correre e giocare” sottolinea, a nome dell’Amministrazione martinsicurese, il Sindaco di Martinsicuro, Massimo Vagnoni.

Scopo dell’accordo è quello di rendere fruibile, pulita e aperta a tutta la collettività la zona dello sgambatoio anche mediante l’impegno di operatori di pubblica utilità e, in questa ottica, il patto prevede un contributo dell’Ente (a rimborso spese).

Vogliamo che, grazie all’impegno degli amici dell’Associazione “Martinsicuro.zero”, questa zona riprenda vita, vi si possano organizzare manifestazioni, iniziative, incontri sulla “pet therapy” e la salute degli animali, corsi di “agility dog” e per l’addestramento dei cani. Un modo, insomma, per recuperare e rendere fruibile alla Città un’area, quella dello “sgambatoio”, al momento poco fruita e lasciata un po’ in abbandono quando invece, ne siamo certi, con l’impegno di tutti potrà prendere vita e diventare un bellissimo punto d’incontro oltre che la gioia di tanti amici a 4 zampe” conclude il Sindaco.

289 Visite totali, 1 visite odierne

Condividi e seguici anche su :
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *