Sab. Nov 23rd, 2019

Controguerra, torna la rassegna “Vignaioli in Borgo”

Controguerra, torna la rassegna "Vignaioli in Borgo"

Particolarmente ricco il programma di quest’anno, peraltro con i Vignaioli di Controguerra che serviranno i loro vini personalmente attraverso i Banchi di Assaggio.

 

CONTROGUERRA La IV Edizione della rassegna “Vignaioli in Borgo” quest’anno si terrà sabato 31 agosto e domenica 1 settembre prossimi a Controguerra (TE) presso l’Enoteca Comunale in Piazza Garibaldi n. 3. L’iniziativa, nata da un idea dell’Assessore alla Cultura Fabrizio Di Bonaventura, sarà organizzata dall’Associazione “I Vignaioli di Controguerra”.

Particolarmente ricco il programma di quest’anno, peraltro con i Vignaioli di Controguerra che serviranno i loro vini personalmente attraverso i Banchi di Assaggio. Durante le due serate saranno presenti: Andrea Quaglia e Nat Colantonio per l’Azienda Bossanova, Adriano ed Andrea Santori per Cantina Cirrià, Corrado De Angelis Corvi per De Angelis Corvi, Pietro e Iacopo Fiore per Podere San Biagio, Stefano Illuminati per Azienda Illuminati, Luigi Olivieri per Lidia e Amato Viticoltori, Azienda Maurizi, Emilia Monti per Azienda Monti, Camillo Montori, Emanuele Rasicci per l’Azienda Lu Fisciul, Massimiliano Cori per Tenuta Torretta. Relativamente ai Banchi del Gusto, l’offerta gastronomica proporrà ai visitatori, trattandosi di area posta ai confini tra Abruzzo e Marche, i prodotti delle due regioni Marche e Abruzzo. Sabato 31 agosto alle ore 19, si avrà il consueto taglio del nastro da parte del Presidente dell’Associazione “I Vignaioli di Controguerra”, Massimiliano Cori, insieme con il Sindaco Franco Carletta alla presenza di tutti i Vignaioli di Controguerra.  Subito dopo si potrà  visitare la mostra di Mark Kostabi presso le sale dell’Enoteca Comunale, quindi in Piazza Garibaldi musica dei “Dixie Hogs” con un vasto repertorio di cover. La formazione è composta da Remo Leonzi, chitarra e voce, Alessandro Di Bonaventura, tromba e cori, Fabrizio Leonetti, clarinetto, clarinetto basso e cori, Michele Rapini, batteria, washboard e cori. Una formazione particolare (clarinetto, tromba, chitarra e batteria) per divertire  con il buon vecchio dixieland: un progetto musicale fresco e divertente che riporterà indietro agli inizi del 20° secolo.

La serata di domenica 1 settembre avrà inizio alle ore 18 presso l’Enoteca comunale con il Talk Show dal titolo “In viaggio per arte, storia, cultura, cibo e vino. Opportunità per un nuovo turismo integrato”,  moderato dal giornalista della Rai Antimo Amore. Parteciperanno Franco Carletta,  Sindaco del Comune di Controguerra, Fabrizio Di Bonaventura, Vice Sindaco del Comune di Controguerra, Enrico Di Carlo, Autore, Sandro Galantini,  Autore, Roberto Ricci, Storico, Claudio D’Archivio, Autore, Massimo Di Cintio, redattore Guide Slow Food, Giuseppe Carrus, Vice curatore Guide Gambero Rosso, Massimiliano Cori, Presidente dell’associazione I Vignaioli di Controguerra, Mark Kostabi, Artista e compositore, Maria Pia Cappello, Autrice. Considerato il tema ed il profilo dei relatori Antimo Amore avrà il compito di gestire un convegno che si preannuncia frizzante. Sono stati invitati a partecipare tutti i produttori del Settore Viticolo della Regione Abruzzo. Per l’occasione l’Assessorato alla Cultura del Comune di Controguerra ha istituito il “Premio Mecenate Controguerra” per l’anno 2019 che verrà consegnato al termine dell’iniziativa. Alle ore 20:00 la consueta apertura dei Banchi di assaggio e del gusto, quindi a seguire musica dal vivo con il “Fabrizio Puzielli Quartet” in concerto una formazione composta da artisti di San Benedetto del Tronto (AP) tra cui Fabrizio Puzielli – Sax, Stefano Travaglini – Basso, Paride Pignotti – chitarra e il pescarese Michele Rapini – batteria. Il gruppo proporrà un “Tributo a Charlie Parker”, leggendario saxofonista americano e principale esponente del bebop. Dopo il diploma presso il Conservatorio di Bologna, il saxofonista Puzielli fonda  il “Plus Four Saxophone Quartet”, una formazione di soli saxofoni ospite di numerosi festival (Veneto Jazz e Spalato Jazz) che vince alcuni concorsi internazionali (TIM 2000 , World Music Contest 2001). Vincitore dell’audizione interna al 3° Stage internazionale di Saxofono, inizia ad approfondire lo studio della musica jazz nel 1995 sotto la guida di alcuni tra i migliori musicisti del panorama jazzistico internazionale (Eddie Henderson, Gorge Garzone, Vincent Herring, Gary Dial e Dick Oatts). Dal 1996 al 2002 frequenta alcuni stage internazionali di perfezionamento e formazione musicale (Euromeet Jazz Festival) e vince nel 2003 di una borsa di studio presso la New School University di New York. Dal 2004 collabora stabilmente con il trio del pianista vicentino Danilo Memoli, noto per le sue recenti incisioni con il saxofonista americano Steve Grossman.

Il fraseggio ed il suo linguaggio saxofonistico ricordano lo stile  di alcuni grandi esponenti di questo genere musicale tra cui Sonny Stitt, Charlie Parker, Dexter Gordon dai quali costantemente trae ispirazione.

Il programma della Manifestazione “Vignaioli in Borgo”, sostiene il Vice Sindaco del Comune di Controguerra Fabrizio Di Bonaventura, mira a mettere al centro delle iniziative il Territorio della Provincia di Teramo mediante contenuti di carattere storico, culturale, gastronomico, enologico e naturalistico che, senza dubbio, costituiscono gli elementi trainanti del turismo integrato, settore che può essere rilanciato affinché diventi motore trainante dell’economia abruzzese. La cura di ogni singolo aspetto può fare la differenza e contribuire alla valorizzazione del nostro patrimonio determinando, anche attraverso questo tipo di iniziative, un valido sostegno allo sviluppo di un settore che trovi nella valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale i suoi punti di forza e di qualità il cosiddetto “Turismo Esperienzale”. La rassegna viene organizzata con il Patrocinio del Comune di Controguerra.

314 Visite totali, 2 visite odierne

Condividi e seguici anche su :
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *