Ven. Ott 30th, 2020

Consiglio comunale: l’opposizione Colonnella Cambia non condivide il bilancio consuntivo


I consiglieri del Gruppo di minoranza Colonnella Cambia non condividono l’attuazione di un programma amministrativo.

“Colonnella è in uno stato di totale immobilismo e abbandono. Appare un paese completamente lasciato allo sbando- dichiara Eleanna Pandolfelli capogruppo Colonnella Cambia-Nel bilancio consuntivo, così come in quello preventivo oggetto dello scorso consiglio del 14 aprile, è totalmente evidente la mancanza di qualsiasi misura che incentivi il lavoro, la formazione professionale e qualsiasi incentivo alle imprese. Non c’è un programma sul turismo, mancano investimenti, idee e progetti, scarsa o nulla è l’attenzione alle politiche giovanili e lo sport. Enormi lacune sul sociale. Nessuna condivisione su come viene gestito l’assetto territoriale.
“Il bilancio è lo strumento di controllo della gestione ed è un mezzo per programmare e pianificare l’attività amministrativa- continua Pandolfelli-  A Colonnella non esiste nessuna delle due voci, non c’è programmazione, né pianificazione! Mancano indicatori per valutare i conti del passato e programmare il futuro. Il bilancio si riduce a un documento contabile in cui vi sono residui attivi di cui non si conoscono la reale natura e la concreta esigibilità. C’è il serio rischio che le spese siano coperte con entrate fittizie. I consiglieri di Colonnella Cambia contestano la politica autoreferenziale del Sindaco e degli amministratori che non hanno alcuna volontà di confrontarsi con la minoranza e ignorano le esigenze della popolazione. Il 3 marzo 2017, come gruppo di minoranza, con assunzione di responsabilità e per il bene del paese è stato chiesto al Sindaco un incontro aperto con la cittadinanza.
Dopo due mesi il sindaco non ha ancora previsto o fissato nessun incontro, solo frasi di circostanza ma nessuna concreta intenzione di dare informazioni alla popolazione sulle vicende legate al terremoto, sulla situazione degli edifici strategici, se vi sono misure per far ripartire il paese o l’organizzazione per gli eventi estivi”.

“I Colonnellesi non sanno, non conoscono, non vengono informati- conclude Pandolfell-  i consigli sono fissati sempre in orari tali da rendere molto difficile la partecipazione dei cittadini.
Chi amministra deve farlo per e con i cittadini, rispondendo con competenza e preparazione alle domande che vengono poste dai cittadini e dalla minoranza, senza sminuire i problemi o rimandare agli uffici competenti e soprattutto senza inutili frasi stereotipate come sostenere che la minoranza vuole inquinare il rapporto che il Sindaco ha con i Colonnellesi.
Dove è il problema? Preparazione, impegno, paura di confrontarsi? L’assise pubblica è e deve essere il luogo in cui si discutono temi importanti per tutti i cittadini e non per la ristretta cerchia degli amministratori.
E’ ora che Sindaco e amministratori comincino a lavorare per Colonnella.
Per tutti questi motivi i consiglieri di Colonnella Cambia votano in modo convinto e contrario alla delibera in discussione riguardante il conto bilancio 2016 e relativi allegati”.

651 Visite totali, 1 visite odierne

Condividi e seguici anche su :
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *