Code A14, Zennaro Interrogazione al MIT e cancellazione pedaggi

Code A14, Zennaro Interrogazione al MIT e cancellazione pedaggi

Ad un mese e mezzo dal lockdown siamo tornati ai livelli di dicembre e gennaio, 156 km di dorsale adriatica ostaggio di sequestri e cantieri

 

PESCARA Presentata questa mattina dal deputato Antonio Zennaro l’interrogazione al Ministro della Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, affinché venga trovata una soluzione alla rimozione delle limitazioni sui viadotti dell’A14 nel tratto Abruzzo-Marche.

“Ad un mese e mezzo dal lockdown siamo tornati ai livelli di dicembre e gennaio, 156 km di dorsale adriatica ostaggio di sequestri e cantieri che non vengono autorizzati, frutto dei rimpalli tra Governo ed Autostrade per l’Italia” – dichiara il deputato Antonio Zennaro, primo firmatario dell’interrogazione.

“L’estate ed il periodo di vacanze fanno prevedere un ulteriore peggioramento del traffico ma anche una congestione dell’economia e del turismo fortemente danneggiati dall’emergenza del Coronavirus ” – continua Zennaro – “ In attesa che si trovi una soluzione, Autostrade dovrebbe applicare la totale esenzione della tariffa autostradale per automobilisti e mezzi pesanti che transitano tra Porto Sant’elpidio e Val di Sangro, è assurdo che ancora non sia stata prevista neanche una riduzione del pedaggio. I tempi di percorrenza, quando va bene, sono più che raddoppiati e nei momenti di maggiore traffico si creano decine di chilometri di coda che rendono impossibile qualsiasi previsione di viaggio.”

119 Visite totali, 3 visite odierne

Condividi e seguici anche su :
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *