Dom. Lug 21st, 2019

Civitella, al museo Nact la mostra internazionale “La dinamica del neoespressionismo”

Civitella, al museo Nact la mostra internazionale “La dinamica del neoespressionismo”

Filomena Petrucci, metterà in luce la sua grande audacia e talento per l’invenzione attraverso strutture figurative e non figurative, governate da linee e forme causali ed espressioniste.

 

CIVITELLA Nell’ambito della manifestazione “Un Borgo di Birra“, dal 15 al 21 luglio, dalle ore 19 all’una, potrà essere visitata in corso Mazzini di Civitella del Tronto la mostra internazionale “La dinamica del neoespressionismo” di Filomena Petrucci all’interno di uno spazio gestito dal Museo Nact e con il supporto dell’associazione culturale Nina Onlus.

Il movimento neoespressionista emerse alla fine degli anni settanta, legato al progresso della post-modernità.  Libera di riciclare quei linguaggi del passato, attraverso la propria creatività e sensibilità, carichi della sua realtà plastica italiana-venezuelana, Filomena Petrucci, metterà in luce la sua grande audacia e talento per l’invenzione attraverso strutture figurative e non figurative, governate da linee e forme causali ed espressioniste. L’opera è condotta attraverso l’esperienza e l’accompagnamento di Guido Scesi, noto curatore di opere d’arte. Il testo critico è stato realizzato da Orlando Campos, rinomato artista, scrittore, scultore, storico. La museografia e il montaggio delle opere è affidata a Francesca Romana Cetrullo.

Si tratta dell´espressione di un’artista impegnata e appassionata per l’umanità in tutta la sua dimensione esistenziale. Le sue opere riflettono l’interesse per lo studio dell’uomo che si relaziona con se stesso per migliorarsi e raggiungere grandi obiettivi. Questo le consente di mostrare ed evidenziare la sua percezione del rapporto tra umanità e Dio.

 

176 Visite totali, 1 visite odierne

Condividi e seguici anche su :
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *