Mer. Giu 26th, 2019

A Campli un convegno per combattere la violenza sulle donne

Saranno  i ragazzi delle terze medie dell’Istituto comprensivo di Campli a presentare riflessioni sui diritti delle donne nel Novecento

CAMPLI Importante appuntamento a Campli, sabato 25 novembre, per affrontare la problematica della violenza sulle donne. Dalle ore 9,30, nella sala consiliare del municipio farnese , dopo i saluti del sindaco di Campli, Pietro Quaresimale, si entrerà nel vivo di una questione scottante, spesso tenuta e vissuta nel segreto di mura domestiche. Un appuntamento che punta la coinvolgimento dei giovani studenti e delle loro famiglie. Saranno infatti i ragazzi delle terze medie dell’Istituto comprensivo di Campli a presentare riflessioni sui diritti delle donne nel Novecento, mentre la dottoressa Gianna Florindi, sociologa e mediatrice familiare, parlerà di “Storie di diritti negati”. A seguire Sabrina Melozzi, sociologa, che racconterà storie di violenze e De Zolt, avvocato e mediatrice familiare che presenterà l’evoluzione legislativa e le attuali forme di tutela a difesa di chi subisce violenze.
Nel corso della mattinata sarà presentato un libro di Nadia Sideri, “Tu hai diritto di scegliere”, che che narra di casi e storie su cui riflettere attentamente.
<La scelta di creare un evento diretto a un pubblico fatto di bambini ma anche di adulti la ritengo molto importante – ha commentato l’assessore comunale alle politiche sociali, Valentina Di Francesco – Di questi argomenti bisogna parlarne tutti i giorni, anche al di fuori di questi appuntamenti, soprattutto tra le mura domestiche e con gli amici più stretti. Un argomento che deve diventare tematica di confronto tra genitori e figli. E’ importante conoscere quanto accade accanto a noi, soprattutto per prevenirlo. Solo quando vengono a galla atteggiamenti violenti si possono affrontare e risolvere. Come amministrazione vogliamo dare spunti di riflessione, offrire occasioni di confronto anche per garantire una crescita sociale equilibrata di chi vive nel nostro territorio>.

544 Visite totali, 2 visite odierne

Condividi e seguici anche su :
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *