Campli, nuovi servizi alla Casa del Cittadino di Sant’Onofrio:potenziati uffici

Campli, nuovi servizi alla Casa del Cittadino di Sant’Onofrio:potenziati uffici

Dopo aver completamente recuperato la struttura, abbandonata dopo anni di degrado, la Casa del Cittadino di Sant’Onofrio diventa sempre di più un punto di riferimento

 

 

CAMPLI Da oggi, nel Comune di Campli, è possibile richiedere e ottenere il rilascio della nuova carta d’identità elettronica anche presso l’ufficio anagrafe di Sant’Onofrio. A renderlo noto sono il Sindaco di Campli, Federico Agostinelli e la consigliera delegata all’Anagrafe, Melissa Di Egidio.

L’ufficio, collocato all’interno della Casa del Cittadino, è stato potenziato e sarà aperto ogni mercoledì, dalle ore 9 alle 13, con i seguenti ulteriori servizi: gestione anagrafe della popolazione residente e gestione dell’anagrafe dei cittadini italiani residenti all’estero (AIRE); dichiarazioni di residenza, iscrizione anagrafica, cambio abitazione, dichiarazione di trasferimento di residenza all’estero; gestione e rilascio di certificazioni anagrafiche, di stato civile e elettorale; dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà; autenticazione di copie, foto e sottoscrizioni; passaggi di proprietà.

“Dopo aver completamente recuperato la struttura, abbandonata dopo anni di degrado, la Casa del Cittadino di Sant’Onofrio diventa sempre di più un punto di riferimento sociale, civico e amministrativo per il nostro territorio. I locali sono concessi e utilizzati dalle associazioni del territorio e, da oggi, l’ufficio anagrafe eroga nuovi e ulteriori servizi a tutti i cittadini. Vogliamo un Comune sempre più vicino ai cittadini e al territorio e lo stiamo facendo. Ringrazio la Consigliera delegata Melissa Di Egidio per il lavoro svolto, il Vicesindaco Antonio Francioni che ha seguito fin dall’inizio il progetto della Casa del Cittadino, i dipendenti dell’ufficio anagrafe e la responsabile Lorenza De Antoniis” ha detto il Sindaco, Federico Agostinelli.

74 Visite totali, 1 visite odierne

Condividi e seguici anche su :
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *