Lun. Nov 23rd, 2020

Campli, Fulvio Pallotta vince la 49esima Sagra della Porchetta Italica

Campli, Fulvio Pallotta vince la 49esima Sagra della Porchetta Italica

Un’edizione che si è svolta con un format rinnovato, con ingressi contingentati e prenotazione obbligatoria nel rispetto delle norme anti Covid-19.

CAMPLI È Fulvio Pallotta (Campli) il vincitore della 49a edizione della Sagra della Porchetta Italica di Campli. Come da tradizione, ad eleggere la migliore porchetta del 2020 sono state tre giurie (popolare, tecnica e social) che si sono riunite oggi per l’assaggio delle 9 porchette in gara. Al secondo posto Viro Galliè (Nereto), seguito sull’ultimo gradino del podio da Emidio Falasca (Teramo). Il premio della critica, dedicato al Prof. Nicola Biagio Natali e assegnato dalla giuria tecnica, è andato a Massimo Fagioli (Campli). Premio della giuria social, composta da influencer e appassionati d’Abruzzo, food e comunicazione, è stato assegnato a Viro Galliè (Nereto).
Si è conclusa dunque con l’assaggio e la premiazione del vincitore l’edizione di quest’anno della sagra più antica d’Abruzzo. Un’edizione che – grazie alla collaborazione tra l’amministrazione comunale di Campli e la Pro Loco Città di Campli – si è svolta con un format rinnovato, con ingressi contingentati e prenotazione obbligatoria nel rispetto delle norme anti Covid-19.
“La nostra Sagra – ha detto il Sindaco, Federico Agostinelli – è la più antica d’Abruzzo. Abbiamo dunque una responsabilità in più nel tramandare una tradizione che è parte della nostra identità . Per questo motivo – grazie alla sinergia con la Pro Loco Città di Campli e sull’esperienza di borGO! – il format che ha animato la nostra estate tra giugno e luglio, abbiamo pensato e realizzato un’edizione diversa e che ci consentisse, con le dovute precauzioni, di non interrompere una tradizione a cui tutti siamo legati. Si tratta di un evento che rappresenta un momento insostituibile di promozione e valorizzazione turistica del nostro territorio e del nostro borgo, uno dei più belli d’Italia. L’edizione di quest’anno ha dimostrato che una sagra in sicurezza, nonostante le condizioni straordinarie che stiamo vivendo, può essere organizzata e realizzata”.
“Voglio ringraziare – aggiunge il Sindaco – la Pro Loco Città di Campli e il Presidente, Pierluigi Tenerelli, per il grande lavoro svolto in questi giorni, i Maestri Porchettai, protagonisti assoluti di questo evento e le attività commerciali del centro storico. Un ringraziamento particolare va a Don Adamo, al Direttore del Museo Leandro Di Donato, all’ufficio turistico, alla Protezione Civile, alla Polizia Municipale, all’Associazione Carabinieri in pensione, alla Croce Rossa e all’agenzia di comunicazione Goon senza il cui contributo nulla sarebbe stato possibile”.
Per tutte le tre serate di borGO! Edizione Sagra della Porchetta Italica, tutti i principali siti di interesse di Campli, la Scala Santa, il Museo Archeologico Nazionale, la Cattedrale di Santa Maria in Platea e la Casa del Medico e dello Speziale, sono stati aperti e visitabili in via straordinaria fino alle 23.

179 Visite totali, 1 visite odierne

Condividi e seguici anche su :
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *