Biagi Vini, alla scoperta del Montepulciano Retrò, Malvasia e Eklè Passerina
Home DAL TERRITORIO Biagi Vini, alla scoperta del Montepulciano Retrò, Malvasia e Eklè Passerina
Biagi Vini, alla scoperta del Montepulciano Retrò, Malvasia e Eklè Passerina

Biagi Vini, alla scoperta del Montepulciano Retrò, Malvasia e Eklè Passerina

0
0

L’azienda agricola Biagi è stata premiata negli anni con importanti premi nazionali e internazionali. La scelta di coniugare tradizione e innovazione si conferma vincente

COLONNELLA Un vino equilibrato dal colore rosso rubino intenso, all’olfatto vinoso e gradevole che si rileva sentore di frutta a bacca rossa. Dal sapore asciutto, morbido, sapido, giustamente tannico, il vino si abbina a primi importanti, come carni rosse e formaggi stagionati. Sono queste le caratteristiche del Montepulciano d’Abruzzo Retrò, dell’azienda agricola Biagi, che nasce dai rigogliosi vigneti di Colonnella dove si godono splendidi panorami.

Un altro prodotto di punta della Vini Biagi è sicuramente la Malvasia dove le uve vengono raccolte in cassette e poste in cella frigorifera per 48 ore, per poi essere pigiate sofficemente e subito protette dalle ossidazioni, grazie all’aggiunta di anidride carbonica. Il profumo del vino presenta un corredo aromatico particolarmente ricco e complesso con note di cedro, fiori d’arancio ed albicocca matura. Il gusto si presenta intenso, al palato dona una originale freschezza ed una ricercata sapidità, il finale è piacevolmente asciutto. Abbinato a antipasti delicati e risotto allo zafferano, pollo al curry, formaggi freschi ed erborinati.

Non può di certo mancare nella lista dei Vini Biagi, l’Eklè Passerina, lo spumante delicato dal colore giallo paglierino e dal profumo fruttato, amato dagli intenditori di bollicine. Di grande eleganza Eklè Passerina è ottenuto dalla fermentazione del vino in autoclavi di acciaio inox di piccole dimensioni a temperatura controllata di 15/17 gradi per un processo intero che dura circa 45 giorni.

“Siamo orgogliosi di quello che facciamo- commentano i fratelli Luca e Fabrizio Biagi – Negli anni la bontà del nostro lavoro ci è stata riconosciuta con importanti premi nazionali ed internazionali”. L’ultimo arrivato infatti è “Matteo Biagi Montepulciano Colline Teramane Docg Riserva 2009” che ha conquistato, lo scorso 18 marzo a Düsseldorf, il gran Premio Internazionale Mundus Vini 2018, uno dei concorsi enologici più importanti del mondo. Con il massimo dei riconoscimenti l’azienda agricola Biagi è stata premiata tra i 33 top vincitori delle medaglie “gran oro” tra ben 7000 vini selezionati provenienti da 44 paesi. È l’unico Montepulciano d’Abruzzo ad aver conquistato il premio.

142 Visite totali, 1 visite odierne

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *