Ven. Gen 22nd, 2021

Addio a Sergio Marchionne, l’abruzzese che rivoluzionò la Fiat

Addio a Sergio Marchionne, l'abruzzese che rivoluzionò la Fiat

E’ morto a Zurigo, Sergio Marchionne dove era ricoverato da diverse settimane. Il manger che ha rivoluzionato la Fiat aveva 66 anni

ZURIGO E’morto a Zurigo Sergio Marchionne , il manager della Fiat poi trasformata in Fca-Ferrari. Aveva 66 anni Sergio Marchionne ricoverato da diverse settimane a Zurigo e da alcuni giorni si trovava in coma irreversibile.  Aveva subito un intervento alla spalla , si leggeva nella nota del gruppo Fca, ma subito dopo erano emerse complicazioni inattese e gravi che lo avevano costretto al coma irreversibile a partire da venerdì-

Al suo posto, in Fiat-Chrysler è subentrato come amministratore delegato il britannico Mike Manley, mentre la carica in Ferrari è passata a carica a Louis Carey Camilleri, con John Elkann presidente di entrambe le aziende.

 

Sergio Marchionne nacque a Chieti il 17 giugno 1952.  E’  stato un dirigente d’azienda italiano naturalizzato canadese. È stato noto a livello internazionale per aver guidato il profondo rinnovamento della FIAT. Ha ricoperto ruoli importanti al gruppo Fiat: è stato amministratore delegato di Fiat Chrysler Automobiles N.V.FCA Italy e FCA US, di cui è stato anche presidente. È stato presidente anche di CNH Industrial N.V. e Ferrari N.V., oltre che Presidente e amministratore delegato di Ferrari S.p.A.

È stato inoltre vicepresidente di Exor S.p.A. e membro permanente della Fondazione Giovanni Agnelli, Presidente del CdA dell’ACEA(associazione costruttori) per l’anno 2012 e membro del CdA del Peterson Institute for International Economics, nonché co-presidente del Consiglio per le Relazioni tra Italia e Stati Uniti.

649 Visite totali, 1 visite odierne

Condividi e seguici anche su :
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *