A Martinsicuro inaugurazione della Vendita del Pescato | VAL VIBRATA LIFE | MAGAZINE
Home DAL TERRITORIO A Martinsicuro inaugurazione della Vendita del Pescato
A Martinsicuro inaugurazione della Vendita del Pescato

A Martinsicuro inaugurazione della Vendita del Pescato

0
0

inaugurazione-pescheriaMARTINSICURO Mercoledì 21 dicembre alle ore 09,00, orario scelto proprio in funzione della pesca di giornata ci sarà l’ inaugurazione della “Pescheria” all’interno del Docup

“Siamo partiti con una Delibera di Giunta (la n 86) del 30/05/2013 per l’approvazione del progetto preliminare con una spesa totale di € 60.000 di cui € 19.753,63 con Fondi Fep rivolti all’area territoriale ricadente sui Comuni GAC Costa Blu tra cui Martisnicuro, ed € 40.246,38 con fondi di Bilancio Comunale –dichiara Massimo Corsi assessore al Demanio Turismo e Commercio- Il progetto ha visto realizzare all’interno del Docup (struttura anch’essa realizzata con fondi Europei per la pesca) un locale adibito alla “Vendita del Pescato” con l’inserimento di 10 postazioni auto-refrigerati a norma di legge, un fabbricatore di ghiaccio per la tenuta del pesce durante la vendita e tutto ciò che concerne alla realizzazione di impianti specifici”.

“Con la Delibera di Giunta n 177 del 15/12/2014  abbiamo approvato la realizzazione della stessa- continua Corsi-  dove la Regione Abruzzo certificava la regolarità del Finanziamento e di fatto autorizzava l’iter burocratico ( durato esattamente 2 anni). Ad oggi abbiamo avuto la richiesta di 8 postazioni di lavoro dai pescatori della ns marineria su 10, che speriamo di poter completare entro i primi mesi dell’anno”.

“Tutto ciò porterà giovamento al settore della pesca sia per un aspetto igienico – sanitario sia per una questione di sicurezza –conclude l’assessore-  in quanto ad oggi i clienti degli stessi pescatori sono costretti a scendere fino alla battigia per poter comprare il pesce, a volte anche in condizioni al limite delle norme.  La soddisfazione per il lavoro svolto nell’area è sicuramente tanta, anche se il problema più grave ancora non è stato risolto, ossia quello dell’insabbiamento ma confidiamo negli organi sovra-comunali per poter redigere un nuovo progetto e vedere in tempi brevi realizzato un nuovo Approdo per la piccola Pesca e Turistico”.

1,390 Visite totali, 2 visite odierne

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *